Gagarin-Primo nello spazio, recensione di Biagio Giordano

302a1cy

Gagarin: Primo nello spazio “Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini. » (Jurij Gagarin)” Un film di Pavel Parkhomenko. Con Yaroslav Zhalnin, Mikhail Filippov, Olga Ivanova, Vadim Michman, Vladimir Steklov. continua» Titolo originale Gagarin. Pervyy v kosmose. Biografico, durata 108 min. – Russia 2013. Figlio di un falegname e di una contadina, Jurij Alekseevic Gagarin è il … Continua a leggere

Gravity, recensione di Biagio Giordano

gravity

Gravity è un film drammatico, erroneamente ritenuto di fantascienza. Esso infatti si svolge nel presente prendendo in considerazione eventi del tutto possibili se non probabili. E’ uscito nel 2013, ed è diretto da Alfonso Cuarón. Il film ha per protagonisti Sandra Bullock e George Clooney. Il film ha inaugurato la 70ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, in … Continua a leggere

Red Dragon, recensione di Biagio Giordano

untitled

Red Dragon è un film thriller-psichiatrico del 2002 diretto da Brett Ratner. Il film è un prequel del famoso Il silenzio degli innocenti (1991) di Jonathan Demme, ed è un remake di Manhunter – Frammenti di un omicidio (1986) di Michael Mann. Il messaggio più profondo che alla fine rilascia questo film riguarda una domanda. Qualcosa a cui non si … Continua a leggere

I due maghi del pallone, recensione di Biagio Giordano

I-due-maghi-del-pallone-film

I due maghi del pallone è un film comico-parodistico del 1970 diretto dal regista Mariano Laurenti. Film giudicato dalla critica come sconclusionato, povero di idee, mal recitato, con una parodia su Helenio Herrera ex mago dell’Inter e il famoso arbitro Lo Bello per niente divertente e comunque solo confusamente accennata lontana da ogni logica narrativa elaborata con impegno e acume, … Continua a leggere

Love & Secrets (All Good Things), recensione di Biagio Giordano

locandina-lovesecrets

Love & Secrets (All Good Things) è un film thriller del 2010, diretto da Andrew Jarecki e tra gli altri interpretato da Kirsten Dunst e Ryan Gosling. Thriller psicanaliticamente convincente. Anche se non sempre facili da trattare nella narrazione, le nevrosi con il cinema trovano una via di espressione privilegiata in quanto ricche nella psiche del nevrotico delle innumerevoli e … Continua a leggere

La battaglia di Al Alamein, recensione di Biagio Giordano

90072

La battaglia di El Alamein è un film di guerra a colori del 1969, diretto da Giorgio Ferroni. Nell’estate del 1942, le truppe tedesche di Rommel avanzano in Africa, costringendo provvisoriamente alla ritirata l’ottava armata britannica. Il generale inglese Montgomery, consapevole della superiorità logistica degli inglesi sopratutto per quanto riguardava ogni tipo di rifornimento necessario negli scontri (prolungati) e nella … Continua a leggere